Il cardio la mattina ?

Coloro che in mattinata hanno bisogno di una vera e propria iniezione di energia , possono anche scegliere di eseguire , naturalmente , gli esercizi di stretching ,un cardio breve . Questo può essere ad esempio in bicicletta ( compresa la formazione bici) o in esecuzione ( anche su un tapis roulant ) . L’esercizio stimola la produzione di endorfine , che fa iniziare la giornata in uno stato d’animo migliore. Inoltre , migliorare in modo significativo il metabolismo . Mezz’ora di esercizio intenso al mattino rendera’ che tutto il giorno si bruciano più calorie rispetto a quando assonnati Noi cerchiamo solo tra la cucina , bagno e camera da letto . Gli esercizi del mattino sono quindi una scelta eccellente per chiunque sia a dieta .

L’esercizio prima della colazione o dopo la prima colazione?download (4)

Mentre gli esercizi di stretching possono essere utilizzati con successo prima della colazione (in senso stretto, anche dovrebbe, come sono efficaci solo se fatti prima di alzarsi dal letto e standard „jump start up”), i più intensi allenamenti non devono essere eseguiti su digiuno. Alcuni dicono che questa è la soluzione ottimale per le persone che seguono una dieta, perché allora non bruciamo le calorie della colazione ma il proprio grasso, ma il pensiero è sbagliato. In primo luogo, dopo l’allenamento si mangia la colazione, quindi l’equilibrio delle calorie perse e assimilato sarà esattamente lo stesso. Tuttavia, alla fine, le calorie si comporteranno diversamente nei due casi. Quando si pratica il digiuno, vale a dire dopo molte ore di digiuno, che ognuno di noi passa durante la notte, il nostro metabolismo rallenta ulteriormente,  non abbiamo né troppa forza, ne brucieremo tante calorie come avessimo bruciato dopo la colazione nutrizionale.Una buona prima colazione è il combustibile con cui la formazione sarà più intensa, e quindi efficace nel bruciare i grassi reali.

Sono a dieta ma non perdo peso – qual è il problema ?scale_fail

Navigando in forum su Internet dedicato alla perdita di peso si possono trovare molte dichiarazioni sulla mancanza di perdita di peso a dispetto di essere a dieta . Il problema sembra essere abbastanza comune .

A volte , nonostante il ristagno del peso si riduce la circonferenza del corpo. Il primo passo è quindi raccogliere le misurazioni della circonferenza del corpo nel petto , vita e fianchi . È inoltre possibile misurare la circonferenza della coscia . Il vero problema si verifica quando , nonostante una dieta dopo circa 2-3 settimane i circuiti del corpo non sono cambiati , e il peso rimane lo stesso . Le cause dello stato descritto sono riportati di seguito .

Il metabolismo lentoimages

Il metabolismo lento è uno dei motivi più comuni per la mancanza degli effetti di perdita di peso . Il problema riguarda le persone che per ridurre il peso drasticamente riducono il contenuto calorico dei pasti . La rapida riduzione del potere calorifico dei pasti induce il corpo alla modalità del cosiddetto risparmio, che è associato con un metabolismo lento . Prima che il grasso aumenta troppo , e la motivazione per perdere peso raggiungerà il livello zero ripristina il tasso metabolico di nuovo in pista . Questo può essere fatto in modo semplice .

Il menu deve essere costituito da cinque pasti . Il consumo di sei pasti nelle condizioni d’esercizio della perdita di peso è rischioso . Bisogna calcolare il fabbisogno giornaliero di calorie per il vostro corpo , e quindi distribuire uniformemente il consumo dei cinque pasti da consumare a intervalli regolari (ad es . ogni tre ore ) . Dopo una settimana è possibile ridurre l’apporto calorico giornaliero di circa 100-200 calorie (kcal) . Lo stesso dovrebbe essere fatto dopo altri 7-14 giorni fino a quando si raggiunge il livello ottimale per bruciare i grassi (circa . 1500-1600 kcal / giorno ) . La dieta non può avere un troppo basso contenuto di calorie , perché il tasso metabolico diminuisce di nuovo .

Odpowiedz

Twój adres email nie zostanie opublikowany. Pola, których wypełnienie jest wymagane, są oznaczone symbolem *

Możesz użyć tych tagów i atrybutów HTML :

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>